Una bella novità per gli utenti di Adobe Premiere Pro CC 2017.

I codec Avid DNxHR e DNxHD ora sono disponibili su wrapper Mov (Quicktime).

Gli utenti Windows hanno motivo per essere contenti! Hanno a disposizione una bella alternativa al ProRes (disponibile in export solo su Mac), soprattutto per l’esportazione e la creazione di master in alta qualità.

DNxHD è pensato per video in alta definizione. Se lavorate a 1080 o 720 sceglietelo senza indugi.

Mentre con il DNxHR avete un codec più versatile, adatto sia per i proxy in bassa risoluzione, sia per export in 4K.

Questi codecs supportano il canale alfa (trasparenza). Pertanto avete la possibilità di attivarlo o meno direttamente dal tab video nelle impostazioni di esportazione.

 

DNxHR DNxHD

Pur appoggiandosi su Quicktime, gli Avid DNxHD e DNxHR sono inseriti nativamente sulle macchine Windows (non è necessario avere Quicktime installato).

Naturalmente questi codecs sono ideali per chi lavora in multipiattaforma Avid/Adobe. Situazione riscontrabile frequentemente in ambito broadcast.

Inoltre, se non avete una linea veloce ed utilizzate piattaforme di video sharing (su tutte Vimeo) con disponibilità di spazio sufficiente in upload, potete caricare direttamente files DNxHR/HD.

E partendo da master di alta qualità, l’effetto invasivo della transcodifica che queste piattaforme attuano sarà più limitato e la qualità sarà il più possibile preservata. Provare per credere!

Notiamo infine come tutti i DNxHR/HD lavorino in sottocampionamento crominanza (chroma subsampling) 422 tranne per le due impostazioni RGB 444 (sia per DNxHR che per DNxHD) che garantiscono quindi più informazioni sul canale della crominanza stessa.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: