Apriamo questo grafico (Allineamento RGB) dagli strumenti del pannello Oscilloscopi Lumetri e vediamo come leggerlo e analizzarlo.

Per prima cosa scegliamo se visualizzarlo in cromia (RGB) o monocromia (Bianco RGB). Possiamo regolare questa impostazione sempre cliccando sugli strumenti di Oscilloscopi Lumetri e selezionando Tipo di Allineamento:

Scegliamo la nostra visualizzazione preferita. Le informazioni contenute solo le medesime.

Ora leggiamo una semplice immagine, ad esempio un gradiente b/n da sinistra a destra:

Notiamo come ogni canale colore presenta la stessa forma. La parte sinistra va a coprire il nero (come da gradiente) e quindi tutti e tre i valori RGB sono al minimo (valore 0) e la parte destra copre il bianco (sempre come da gradiente) e quindi tutti i valori sono al massimo (in 8 bit abbiamo il valore 255).

Se in ogni punto i tre valori di rosso, verde e blu coincidono tra loro significa che abbiamo colore neutro, pertanto l’immagine sarà in bianco e nero.

 

L’allineamento RGB restituisce informazioni in merito alla distribuzione dei singoli colori all’interno dell’immagine, da sinistra verso destra.

Come possiamo notare la posizione del segmento orizzontale in alto a destra di ogni grafico rappresenta il bilanciamento del colore del riquadro rettangolare visibile nell’immagine sempre in alto a destra. Vediamo chiaramente come quest’ultimo abbia una dominante rossa. Per eliminare qualsiasi dominante di colore sarà necessario intervenire tramite un effetto di color correction (ad esempio Lumetri Color) in modo da allineare questi tre segmenti.

Stesso metodo di lettura può essere utilizzato per analizzare qualsiasi porzione di immagine. Dove i canali non sono allineati avremo dominanti di colore.

Per eliminare una dominante di colore tramite l’aiuto dell’allineamento RGB leggete questo articolo pubblicato sul nostro blog.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: