Tra le impostazioni di progetto troviamo il settaggio della posizione dei Dischi di memoria virtuale (Scratch disks).

Si tratta di aree dedicate alla memorizzazione dei files utili per migliorare le performance di Premiere Pro, dalla completezza e velocizzazione del flusso alla sicurezza dei dati.

Vediamo quali sono (nella versione CC 2017.1.2), cosa rappresentano e quali sono le impostazioni consigliate.

scratch disks

Video e Audio acquisito: sono i file audio/video creati tramite il pannello Acquisizione (catturati da nastro o in presa diretta da videocamera). Siccome sono a tutti gli effetti degli elementi di metraggio esterno al pari delle clip audio/video importate da disco, potrebbe essere utile per ragioni organizzative settare la loro posizione esattamente all’interno della cartella di progetto (dove solitamente si appoggia tutto il materiale da importare).

scratch disks

Anteprime video e audio: sono i cosiddetti files di rendering, quelli creati da Premiere Pro tutte le volte che effettuiamo un operazione di rendering sulla timeline. Questi files sono utilissimi per velocizzare le anteprime di sequenze più o meno complesse. Solitamente si cerca (se possibile) si utilizzare un disco diverso rispetto a quello di sistema (dove si trova il programma) e diverso anche da quello di progetto. Sia per ragioni organizzative (avere tutti i file di anteprima in un’unica posizione permette di avere sotto controllo lo spazio disponibile) sia per ragioni di performance (più dischi lavorano contemporaneamente meglio è!). Nel nostro caso abbiamo creato una cartella specifica (chiamata Scratch) su un disco separato.

scratch disks

Salvataggio automatico progetto: come è facilmente intuibile si tratta del percorso sul quale verranno inseriti i salvataggio automatici. Come conviene settarlo? Anche in questo caso è bene utilizzare un disco differente rispetto a quello di progetto (questo per tutelarci in caso di guasto del disco stesso).

scratch disks

Download da CC Libraries: è la posizione dove saranno immagazzinati tutti i file presenti nella libreria (compresi quelli scaricati da Adobe Stock) quando importati nel progetto. Anche in questo caso utilizziamo la stessa cartella di progetto.

scratch disks

File multimediale del modello di grafica animata: in questa cartella verranno memorizzati tutti i file necessari per la gestione dei modelli di grafica animata importati. Ci facciamo guidare da ragioni organizzative e scegliamo sempre la cartella di progetto.

scratch disks

Ricordiamoci infine che le impostazioni dei dischi di memoria virtuale sono sempre riferite al progetto in corso. Se apriamo un altro progetto Premiere Pro acquisirà le impostazioni dei dischi di memoria virtuale per il nuovo progetto, abbandonando le precedenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: