In questo articolo vedremo come creare il cosiddetto effetto “Ping Pong”, ossia la riproduzione di una clip che prima procede in play (avanti), quindi continua con un segmento in reverse speed (all’indietro) e successivamente ancora in play (avanti).

Utilizzeremo i keyframes di Modifica Tempo (Time Remapping).

Abilitiamone l’inserimento in timeline. Pertanto clicchiamo col tasto destro sul simbolo fx sulla clip interessata (se non vedete il simbolo fx abilitatene la visibilità dalle impostazioni della timeline identificate dal singolo della chiave inglese). Quindi selezioniamo Modifica Tempo/Velocità.

reverse movement

Ora sarà possibile inserire i keyframes di modifica tempo direttamente in timeline.

Selezioniamo il fotogramma che identifica il punto da utilizzare per l’inizio del reverse speed e su questo accendiamo il keyframe (ctlr/cmd + click).

reverse movement

Ora abilitiamo il reverse cliccando su ctrl(win)/cmd(mac) e trascinando il cursore verso destra fino al punto in cui dovrà terminare la riproduzione all’indietro.

reverse movement
reverse movement
reverse movement

Ora aggiustiamo i livelli di velocità (che di default sono al 100%) a nostro piacimento e regoliamo il softness delle transizioni.

reverse movement
reverse movement

Ed ecco il risultato.

La gestione del time remapping potrà essere effettuata, con le stesse modalità, anche dal pannello controllo effetti (se preferiamo non lavorare sui keyframes in timeline).

reverse movement
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: