Ecco uno dei problemi che tutti ci troviamo ad affrontare quando abbiamo a disposizione clip e sequenze con differente frame size.

Qual’è il modo migliore di affrontare la questione?

Come al solito spieghiamo tutto con esempi pratici. Supponiamo di voler creare una sequenza 720p.

All’interno della sequenza vogliamo ora inserire una clip 1080p. Se non è nostra intenzione effettuare dei crop (ritagli) dobbiamo per forza di cose ridimensionare la clip.

Abbiamo due possibili soluzioni entrambe selezionabili tramite click sul tasto destro del mouse (con la clip selezionata): ridimensiona o imposta su dimensione fotogramma.

Quale scegliere? Vediamo in dettaglio le caratteristiche  di ognuna di esse.

Applichiamo alla clip Ridimensiona a dimensione fotogramma (Scale to Frame Size). Tutto funzionerà correttamente: la clip verrà adattata perfettamente al frame size della sequenza ma se controlliamo nel pannello controllo effetti vedremo che la scala non è stata modificata.

Cosa significa questo? Premiere Pro adatta la clip in modo da farla combaciare con la dimensiona della sequenza ma non lavora sulle proprietà di “movimento”.

Ma non è consigliata se abbiamo necessità di effettuare una post-produzione “creativa”.

Ad esempio supponiamo di inserire in sequenza un logo (2600x575).

Ridimensioniamo a dimensione fotogramma e come visto in precedenza la clip viene adattata ma la scala rimane al 100%.

Possiamo anche notare come il downscaling avvenga senza alterare le proporzioni.

Fin qui tutto bene. Ma se ora decidessimo di effettuare un’animazione del logo in upscaling avremo bisogno di portare la scala a valori superiori al 100%. Questo comporterà una perdita di qualità, nonostante l’alta risoluzione del materiale utilizzato.

In casi come questo occorre utilizzare Imposta su dimensione fotogramma (Set to Frame Size).

Questa impostazione adatta la clip modificando opportunamente il valore di scala.

Come possiamo facilmente intuire è possibile ora procedere ad eventuali upscaling (fino ad una massimo del 100% di scala) senza perdere un pixel.

Riepilogando:

Ridimensiona su dimensione fotogramma: lo utilizzeremo preferibilmente quando vogliamo solo adattare il frame size (frame size matching, offline clip etc..)

Imposta su dimensione fotogramma: quando abbiamo necessità di intervenire a posteriori con animazioni di scala (upscaling di materiale grafico e titolazioni, zoom etc..)

Abbiamo visto che Premiere Pro di default, quando inseriamo una clip in una sequenza con un differente frame size, non effettua alcuna operazione di ridimensionamento ma lascia decidere all’utente.

E’ però possibile modificare questa impostazione iniziale direttamente dalle Preferenze. Chi utilizza Premiere Pro CC 2017 può andare nella scheda Oggetti multimediali e impostare il settaggio desiderato in Ridimensionamento predefinito file multimediali.

In questo modo appena inseriamo un qualsiasi elemento in timeline lo stesso verrà adattato automaticamente in base al metodo selezionato.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: