Premiere Pro ha da sempre un rapporto molto stretto con altri software della suite Creative Cloud.

In questo articolo analizzeremo il collegamento con una delle piattaforme più conosciute ed utilizzate all’interno del pacchetto Adobe, ossia Photoshop CC.

Supponiamo di voler inserire un file psd all’interno della timeline di Premiere Pro, ad esempio un testo.

Il link tra <b>Premiere Pro CC</b> e <b>Photoshop CC</b>

Seleziona il pannello progetto, quindi nella barra dei menu vai su File/Nuovo/File di Photoshop.

 

Il link tra <b>Premiere Pro CC</b> e <b>Photoshop CC</b>

Si aprirà un box con la richiesta di settaggio del documento di Photoshop. Il default coincide con le impostazioni di timeline. Puoi confermare cliccando su Ok, oppure modificare i settaggi a piacere e quindi cliccare su Ok successivamente.

Photoshop

Ora dovrai inserire il percorso all’interno del quale andrà salvato il file psd con il relativo nome file.

Colore Lumetri

Ricordati di flaggare il check in basso a destra “Aggiungi a progetto (livelli uniti)“. In questo modo il psd verrà automaticamente caricato all’interno del progetto.

Photoshop

Una volta premuto il pulsante Save verrà lanciato Adobe Photoshop CC (che naturalmente dovrà essere correttamente installato e attivato all’interno della tua macchina).

Photoshop

A questo punto puoi personalizzare a piacere il tuo testo all’interno dell’interfaccia di Photoshop CC.

Photoshop

Prova ad inserire anche un secondo livello di background.

Photoshop

Vai su File e clicca su Save.

Photoshop

Ed ecco che il psd sarà perfettamente linkato all’interno del progetto di Premiere Pro.

Colore Lumetri

Inserisci il testo in timeline. Quindi se vuoi puoi abbassare leggermente l’opacità e fare un animate in con una dissolvenza incrociata.

Ora l’osservazione che puoi fare potrebbe essere: “Ma se volessi importare ed animare separatamente i due livelli del file psd?”

In effetti la procedura che abbiamo visto permette di gestire un psd ma solo unendo tutti i livelli presenti nel documento.

Per importare il psd con i livelli separati occorre procedere in un altro modo.

Seleziona il pannello progetto e quindi fai doppio click con il tasto sinistro del mouse su un’area vuota del pannello per aprire la maschera di Importazione. Quindi posizionati sulla cartella dove precedentemente hai creato il psd con il testo e il background.

 

Colore Lumetri

Premi Apri e ti si aprirà un box all’interno del quale Premiere Pro ti chiederà come importare i livelli presenti all’interno del psd. Scegli Livelli singoli e seleziona i livelli che vuoi caricare all’interno del progetto (a noi interessa sia il testo che il background e quindi li selezioniamo entrambi).

Photoshop

Posizionali correttamente in timeline.

Photoshop

Procedi con le tue animazioni gestite separatamente sui due livelli (noi abbiamo animato la posizione e un effetto di sfocatura attivo solo durante il movimento).

Premiere Pro è in grado di leggere direttamente all’interno della struttura a livelli di un file psd. Pertanto le possibilità di animazione sono infinite, in funzione del numero e della complessità dei livelli creati all’interno di Photoshop.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: